15 49.0138 8.38624 1 0 4000 1 https://thegraphicjournal.it 300

Regali belli per creativi e non.

Da eterna romantica, amo i libri. 
Figuriamoci se poi questi libri parlano di grafica.
L’emozione di aprirne uno per la prima volta è talmente alta che lo maneggio sempre con cura per paura di rovinarlo!
 
A Natale (si è passato un po’ di tempo) mi è arrivato un bellissimo libro, che parla di colori: chi mi conosce lo sa, non poteva esserci regalo migliore. Se vuoi conquistarmi regalami un libro di grafica e sarò perdutamente tua!
 
Il libro in questione si chiama “COLORAMA – il mio campionario cromatico” di Ippocampo Edizioni.
All’interno ci sono la bellezza di 133 colori (pantone) accompagnati da illustrazioni spettacolari e spiegazione o curiosità relative! Figo no?
Come dicevo le illustrazioni sono davvero molto belle e sono curate da Cruschiform, che è uno studio francese nato nel 2007 per mano di Marie-Laure Cruschi.
 
Devo dire che personalmente non lo conoscevo, ma questo libro mi ha decisamente conquistata. 
Amo lo stile scelto che combina un approccio figurativo ad un rivisitato bidimensionale. 
Personalmente è un tipo d’illustrazione che amo molto. Perché? Combina diverse tecniche (quali disegno manuale e disegno digitale), è molto personale e difficile da replicare, ma soprattutto rivela che dietro alla mano c’è un occhio analitico e attento.
 
Solitamente gli illustratori hanno dei soggetti preferiti e cercano di non variare troppo il tema, per mantenere uno stile riconoscibile e personale. In questo caso, Marie-Laure Cruschi è stata ancora più brava e delicata perché è riuscita agilmente a saltare da un’illustrazione all’altra, da un soggetto all’altro, senza discontinuità. Ecco alcuni dei miei soggetti preferiti.
“Nel corso dell’elaborazione di questo testo mi sono lasciata guidare dal desiderio di imparare e condividere. Sono stata influenzata dalla mia sensibilità personale per i colori e le loro sfumature, i miei ricordi d’infanzia, le nozioni tratte dall’esperienza e apprese alla scuola d’arte.
 
Ma soprattutto ho esplorato, scovato, setacciato, questo vasto argomento al confine della mia professione.” cit.Marie-Laure Cruschi
 
Questo libro non è nato solo dall’amore per i colori e dalla bravura di Marie-Laure Cruschi. Dietro c’è un lavoro certosino che rievoca ricordi d’infanzia e soprattuto uno studio trasversale di diverse materie: dalla scienza alla linguistica e dalla storia alla tecnica.
La curiosità, ma soprattutto, l’esperienza di vita di ognuno di noi, fanno si che ogni cosa che creiamo, anche se il punto di partenza è lo stesso, sarà sempre differente.
 
Ecco perché desidero fortemente essere, e che lo siano anche gli altri, sempre creativa, curiosa e come i bambini, strabuzzare gli occhi davanti a qualcosa di bello!
 
Perché ti consiglio questo libro?
  • il bambino che è in noi ne sarà molto felice
  • le illustrazioni sono davvero belle
  • puoi scoprire nelle cose che non conoscevi
  • fa anche molto ridere!
 
Quali altri libri hai trovato interessanti? Fammi sapere quali sono i tuoi preferiti perché sono sempre alla ricerca di nuovi amori <3.
 
Carlotta
PREVIOUS POST
Fammi mangiare, ma non mettermi ai fornelli.
NEXT POST
Puoi fare tutto quello che vuoi, basta che te lo metti in testa.

4 Comments

  • 9 marzo 2018 AT 6:39
    Greta

    Mi hai decisamente convinto a comprarlo alle prime 3 righe 😍🎨✨

    REPLY
    • 9 marzo 2018 AT 21:05
      CarlottaZaina

      lo sapevo che non saresti riuscita a resistere! :*

      REPLY
  • 9 marzo 2018 AT 17:54
    Kiki Tales

    No vabbé mi piace tantissimo! 😀 E il mio compleanno è vicino… 😛

    REPLY
    • 9 marzo 2018 AT 21:04
      CarlottaZaina

      <3 <3 <3 evviva i compleanni!!!

      REPLY

Leave a Reply